Talee legnose: come attecchire e radicare

Le talee legnose sono uno dei metodi più semplici per riprodurre alberi e arbusti che perdono le foglie per l'inverno. Tali talee sono molto meno soggette a perdita d'acqua e appassimento rispetto alle talee erbacee e alle talee semilegnose, ma richiedono più tempo per mettere radici. Guarda come e quando raccogliere le talee legnose , come conservarle fino alla primavera e come attecchire. Con questa istruzione aumenterai il numero di talee radicate fino a due volte!

talee legnose

Talee di radice preparate per la semina in giardino

Quali piante vengono propagate da talee legnose?

Le talee legnose si propagano al meglio da alberi e arbusti resistenti al gelo che perdono le foglie per l'inverno, che hanno un'elevata capacità rigenerativa. In questo modo, anche i giardinieri che non hanno ancora molta esperienza nella semina possono riprodurre le piante .

Alberi propagati per talea legnosa:

catalpa, gelso, platano, pioppo, salice

Arbusti propagati per talea legnosa:

Budley di David, corniolo, forsizia, bouquet di ortensie e ortensie arbustive, gelsomino profumato, viburno, carragenina siberiana, arbusto, lucentezza, physalis, cinquefoil, ribes, ribes bianco, rosso e nero, bucaneve bianco, tamarisco, taverna ,

Rampicanti propagati per talea legnosa:

kiwi - actinidia, poligono di Aubert, caprifoglio, pianta rampicante della Virginia, vite.

Le talee legnose, invece, non possono riprodurre arbusti con legni estremamente duri , come il crespino, il biancospino o l'agrifoglio. I loro germogli non vogliono sviluppare radici.

Vale la pena saperlo!

Le talee legnose si prendono meglio da giovani piante che crescono in luoghi soleggiati. Non raccogliere piantine se le piante mostrano segni di malattie o parassiti.

Quando raccogliere le talee legnose?

Le talee legnose vengono raccolte nel tardo autunno o in inverno, nel periodo senza foglie . Nel caso di piante con minore resistenza al gelo, come la budleja di Dawid, è meglio raccogliere le piantine subito dopo la caduta delle foglie, prima dell'inizio dell'inverno (ottobre - novembre). Quindi possiamo essere sicuri di prenderli da germogli sani, non danneggiati dal gelo.

Da alberi e arbusti altamente resistenti al gelo, le piantine possono essere raccolte fino a marzo, quando non ci sono grandi gelate. Non raccogliamo mai piantine con tempo gelido .

Come raccogliere le talee legnose?

Le talee legnose vengono tagliate da germogli sani, quest'anno, che hanno già terminato la loro crescita . A tale scopo si cercano germogli con corteccia fresca (solitamente di colore più vivido), privi di rami e diritti.

Usa una cesoia o un coltello affilato per tagliare il germoglio della pianta vicino alla guida (al confine tra il legno dell'anno scorso e quello di quest'anno). Quindi, taglia i germogli appena sotto la base del bocciolo e appena sopra il bocciolo apicale.

raccolta di piantine legnose

Raccolta della piantina legnosa

Una piantina correttamente tagliata dovrebbe essere spessa come una matita e lunga da 15 a 20 cm, con almeno due paia di gemme ben sviluppate . Vale la pena portare una matita con te perché è davvero una buona misura di talee tagliate correttamente!

raccolta di piantine legnose

Taglio delle talee lignificate

Se stai prendendo piantine da alberi o arbusti che perdono le foglie per l'inverno, dovresti farlo quando non sono rimaste foglie sui germogli . Se stai prendendo talee da arbusti sempreverdi, rimuovi tutte le foglie dalla parte inferiore del taglio (fino a 2/3 della sua lunghezza).

Vale la pena saperlo!

Il taglio ad angolo sul lato superiore delle piantine faciliterà il flusso delle gocce d'acqua da questo punto e ridurrà il rischio di penetrazione della malattia. Grazie a ciò, non confonderemo la parte superiore della piantina con la sua parte inferiore. Inoltre, vale la pena dipingere l'estremità superiore con un unguento da giardino o una vernice a emulsione con l'aggiunta di un fungicida (consiglio l'unguento FitoPlaster, che ha un comodo tappo con un pennello).

fissaggio piantine con unguento da giardino

Fissare le cime delle piantine con un unguento FitoPlaster

Foto Bersaglio

Come radicare le talee legnose?

Prima di posizionare le talee nel substrato, devono essere stimolate a radicare . Per fare questo, usa un coltello affilato per tagliare una sottile striscia di corteccia alla radice della piantina, quindi immergi la radice della piantina nello strumento di radicazione.

I radicatori sono preparati contenenti auxine e altri composti che accelerano il processo di radicazione. Per le talee legnose vale la pena utilizzare Korzonek D , disponibile in versione liquida o in polvere. Korzonek D contiene micronutrienti di base, cofattori radicali e una forma specifica di zinco, che funge da attivatore del processo di radicazione, oltre alla vitamina C.

radicamento Korzonek D

Preparazione per il rooting di Korzonek D

Foto Bersaglio

Talee legnose così preparate, messe verticalmente in vasi o cassette riempite di sabbia umida (da 1/2 a 2/3 della lunghezza della piantina deve essere sotto la superficie del terreno) e tenerle al riparo dal gelo (da 0 a 5 ° C) fino a primavera . I vasi con piantine possono essere collocati, ad esempio, in un seminterrato, in un garage, in una stanza di ispezione fredda o in una serra non riscaldata. Assicurati sempre che il substrato in cui metti le piantine sia costantemente leggermente umido.

Alcuni giardinieri praticano anche piantare piantine nel terreno all'esterno . Tuttavia, allora devono essere ben protetti dal gelo (ad esempio con uno spesso strato di foglie secche premute contro i rami delle conifere).

Avvertimento!

Se stai preparando talee legnose di piante diverse, non dimenticare di etichettarle (nome della specie e varietà).

Quando piantare piantine legnose?

Quando arriva la primavera e il terreno è gelido, puoi piantare talee legnose in vasi con terra o trasferirle su un letto . Tuttavia, non dimenticare di indurire prima le piantine, ad es. Abituarle gradualmente alle condizioni esterne. Va bene anche se le piantine rimangono sotto il tunnel nel primo periodo.

come radicare talee lignificate

1) una piantina tagliata correttamente,

2) la profondità di posizionamento nel terreno,

3) piantina radicata

Praticare fori verticali e abbastanza profondi nel terreno sul letto e posizionare le piantine in essi in modo che solo sezioni corte e lunghe diversi centimetri sporgano sopra la superficie (solo il frammento con la gemma più alta dovrebbe sporgere dal terreno). Tampona bene il terreno attorno alle piantine (preferibilmente impasta delicatamente a mano). È importante non danneggiare la parte inferiore dei germogli durante il trapianto delle piantine nel letto, poiché potrebbero esserci radici delle radici appena visibili (ecco perché non devi "martellare" le piantine nel terreno - dovrebbero essere collocate in fori precedentemente preparati).

Dopo poche o una dozzina di settimane, dovrebbero apparire le foglie, quindi puoi essere sicuro che la piantina ha già radicato e adottato. Le talee legnose radicate possono essere piantate in autunno.

Gli strumenti per la potatura dei germogli e la raccolta delle talee , nonché l'unguento e gli agenti radicanti necessari per il giardinaggio possono essere ordinati nel negozio della nostra guida. Ti consigliamo vivamente di fare scorta di tutti gli accessori necessari per preparare in anticipo le piantine .