Cura del prato. Calendario dei lavori sul prato

Una corretta cura del prato ha un impatto significativo sulla crescita sana dell'erba e sull'aspetto del manto erboso. Ogni prato richiede falciatura, irrigazione e concimazione regolari. I trattamenti individuali per la cura del prato dovrebbero essere eseguiti non solo nel modo giusto, ma al momento giusto. Guarda come dovrebbe essere la cura del prato in modo che l'erba del tuo giardino cresca in modo bello e sano e scarica un pratico calendario di lavoro sul prato !

cura del prato

Una corretta cura del prato ha un enorme impatto sull'aspetto e sulla crescita sana dell'erba

Cura del prato - irrigazione

Innaffia il prato la mattina presto (il momento migliore) o la sera dopo il tramonto. Può e deve essere annaffiato nei pomeriggi caldi se ci sono chiari sintomi di piante appassite o addirittura appassite. Innaffiare il prato in una giornata calda non è molto economico perché il 30-40% dell'acqua evapora. Il periodo più difficile per il prato è la fase di emergenza, che richiede un'annaffiatura costante delle piante.

Per i migliori risultati, annaffiature rare ma abbondanti, ad esempio una volta alla settimana, e nei periodi di siccità ogni 3-4 giorni. L'aspersione quotidiana porta alla formazione di un apparato radicale superficiale e favorisce lo sviluppo di malattie. Lo strato radicale del terreno (la radice delle erbe a una profondità di circa 10 cm) deve essere sempre mantenuto umido. Nelle stagioni successive l'erba potrà sopravvivere senza annaffiare per circa 2 settimane.

È particolarmente importante prendersi cura del prato subito dopo la sua installazione . Per circa 3 settimane dopo la semina, l'irrigazione manuale è la migliore. Per questo vengono utilizzati raccordi appropriati per un tubo da giardino. Il getto d'acqua deve essere fine e molto diffuso in modo da non lavare via i semi in germinazione. Successivamente, possono essere utilizzati irrigatori portatili, ma il loro riarrangiamento sistematico è importante, perché un'irrigazione eccessiva in un punto liscivia i nutrienti dal terreno.

innaffiare il pratoAnnaffiare il prato

L'irrigazione del prato è una procedura importante che determina la corretta crescita delle erbe e l'aspetto estetico del manto erboso nel nostro giardino. Pertanto, vale la pena conoscere alcune regole di base su come innaffiare il prato, grazie alle quali non commetteremo errori durante l'irrigazione e il nostro prato sarà sano e splendidamente verde. Guarda come dovrebbe essere l'irrigazione del prato in giardino. Di Più...

Cura del prato - falciatura

In ogni giardino , la cura del prato è principalmente il taglio regolare del manto erboso. Il suo compito non è solo quello di tagliare l'erba all'altezza richiesta, ma anche (o forse soprattutto) di forzare l'erba a ramificarsi e, di conseguenza, di mantenere la giusta densità del manto erboso. Il prato sarà diradato troppo raramente.

Il primo taglio di un prato nuovo viene eseguito quando i fili d'erba sono alti circa 10 cm. Il prato viene quindi accorciato a 6 cm. Durante il taglio successivo, possiamo abbassare gradualmente l'altezza della lama del tosaerba. Ricorda che non più della metà della pianta viene tagliata alla volta. Dopo 2-3 falciature, il prato dovrebbe essere completamente compattato. Il principio è che un'adeguata cura del prato in combinazione con un taglio frequente contribuisce al suo buono stato e aspetto. Quando falciamo l'erba regolarmente, ma non troppo corta, riduciamo le perdite di nutrienti, preveniamo la crescita eccessiva delle piante, rafforziamo il tappeto erboso e limitiamo la crescita delle erbe infestanti e l'attività dei lombrichi.

A metà ottobre falciamo il prato per l'ultima volta prima dell'inverno, e in primavera iniziamo a falciare a marzo o aprile, a seconda del tempo, quando il terreno è abbastanza asciutto e l'erba inizia a crescere rapidamente.

prato dopo l'inverno: cura, concimazione, ristrutturazionePrato dopo l'inverno: cura, concimazione, ristrutturazione

Quando fa caldo, molti di noi entrano in giardino dopo una lunga pausa invernale, credendo che le piante fossero dormienti nel sonno invernale e che non stesse accadendo nulla nel giardino. Nel frattempo, si scopre che il prato non ha lo stesso aspetto dopo l'inverno: è stato seriamente danneggiato. Per ripristinare lo splendore dell'anno scorso è necessario eseguire una serie di lavori di manutenzione. Guarda com'è la cura del prato dopo l'inverno. Di Più...

Cura del prato - fertilizzazione

Oltre all'irrigazione e alla falciatura, la cura del prato richiede anche la concimazione. Senza la giusta quantità di nutrienti, l'erba si indebolirà e l'aspetto del manto si deteriorerà. La concimazione minerale contribuisce all'aumento della propagazione delle erbe, del grado di copertura del manto erboso e della sua durabilità. Inoltre l'applicazione della concimazione riduce la possibilità di infestanti e migliora la resistenza del prato all'uso. Dal punto di vista della corretta crescita e sviluppo delle erbe, la concimazione minerale dovrebbe tener conto principalmente di elementi come azoto, potassio, fosforo, calcio, magnesio e ferro.

Esistono diversi tipi di fertilizzanti che possono essere utilizzati per fertilizzare i prati. Questi possono essere fertilizzanti contenenti singoli nutrienti o fertilizzanti multicomponenti composti da più nutrienti. L'utilizzo della concimazione multicomponente semplifica il programma dei lavori da effettuare sulla cura del prato .

Si comincia a concimare il prato con fertilizzanti minerali in primavera, subito dopo il primo sfalcio dell'erba. Durante questo periodo vengono applicati principalmente fertilizzanti azotati o fertilizzanti speciali per erbe. I fertilizzanti azotati vengono somministrati fino a circa metà estate. Quindi la concimazione azotata dovrebbe essere completata in modo che l'erba rallenti la sua crescita prima dell'inizio dell'inverno. Dalla fine dell'estate all'autunno si possono utilizzare fertilizzanti con predominanza di potassio, spesso venduti come fertilizzanti autunnali.

Fertilizzare il prato.  Quando e cosa concimare il prato?Fertilizzare il prato. Quando e cosa concimare il prato?

La corretta concimazione del prato è uno dei trattamenti più importanti per garantire un tappeto erboso bello, fitto e ben colorato. Guarda come dovrebbe essere la concimazione del prato nel giardino di casa, quando concimare il prato e quali fertilizzanti per prati sono i migliori. Di Più...

Ricorda che il fertilizzante deve essere distribuito in modo molto uniforme sulla superficie del prato. Si può seminare in giornata oppure, per una maggiore precisione, si può utilizzare un'apposita seminatrice. Non utilizzare fertilizzante su un prato asciutto, fortemente riscaldato dal sole, e ricorda che vale la pena annaffiare il prato dopo la concimazione.

Oltre alla concimazione minerale, la cura del prato richiede anche l'utilizzo di fertilizzanti organici. Senza di loro, non manterremo la corretta struttura e fertilità del suolo, e quindi le buone condizioni delle erbe. Pertanto, dovresti usare anche compost o letame ben compostato sui prati.

Cura del prato - diserbo

Anche una corretta e regolare cura del prato non ci proteggerà dall'aspetto delle erbacce sul prato. Le erbacce con steli e foglie delicati non hanno bisogno di preoccuparsi troppo perché verranno tagliate durante la falciatura. Basta non lasciarli sbocciare e diffondersi. Le erbacce che crescono sotto forma di rosette grandi e ben visibili, come il dente di leone, la piantaggine e il cardo possono causare problemi. Quando compaiono sul prato, vanno diserbate a mano o con uno degli erbicidi disponibili in commercio, i cosiddetti erbicidi.

erbacce e muschio sul pratoErbacce e muschio sul prato: lotta

Nonostante la cura adeguata, l'effetto di un bel prato può essere compensato dalle erbacce emergenti. Pertanto, dovremmo iniziare a combattere le erbacce prima ancora di allestire un prato e poi continuarlo regolarmente. Tuttavia, il muschio che copre ampie aree di tappeto erboso può causare problemi. Scopri come combattere le erbacce e il muschio sul tuo prato. Di Più...

Calendario per la cura del prato

Le attività più importanti per la cura del prato sono presentate nel nostro calendario per la cura del prato . Sotto la tabella troverai un link per scaricare il calendario in versione stampabile (PDF).

calendario per la cura del prato

Scarica la versione stampabile: Calendario per la cura del prato (PDF)

Altri segreti per la cura del prato

Se hai bisogno di maggiori informazioni su come curare adeguatamente il tuo prato , ti consigliamo il fantastico libro "Beautiful Trawnik". Apprezzati specialisti in splendidi tappeti erbosi rivelano tutti i segreti per creare e mantenere i prati . Dalla corretta preparazione del terreno per la semina dell'erba, alla selezione della giusta miscela di prato, alle istruzioni passo passo per l'allestimento e la manutenzione del prato.

Dopo aver letto questo libro, scoprirai che c'è una soluzione a ogni problema del prato . È sufficiente acquisire le conoscenze necessarie in questo campo. E tutto ciò che devi sapere è in questo libro :-)

Bellissimo prato libro